Skip to main content

Noopedia: pensare positivo come terapia

scritto il 24 Luglio 2023
Noopedia: pensare positivo come terapia

Vi è mai capitato, per strada, di camminare e sentirvi osservati😳, poi vi girate e magari vi sta seguendo un amico che non pensavate di incontrare? L’amico vi dirà: ti seguivo da un po'… Ma come mai lo avete “sentito”? Bene, sappiate che noi emettiamo e percepiamo onde elettromagnetiche. Magia? No, fisiologia! Pensate a elettrocardiogramma o a elettroencefalogramma: registrano l’attività elettrica del cuore e del cervello, rispettivamente. Noi generiamo onde elettriche (campi elettrici alternati) e quindi anche campi magnetici: funzionano abbinati, un campo perpendicolare all’altro, e uno genera l’altro, reciprocamente. Ebbene, se guardiamo intensamente qualcuno, il nostro cervello emette onde elettromagnetiche che l’altra persona può percepire.
A che pro tutto questo discorso? Ecco qui la morale: se noi abbiamo pensieri positivi contribuiamo al nostro benessere ma pure a quello delle persone che abbiamo intorno.
Nel seguente schema leggerete che nel feto il cuore inizia a battere molto prima che si formi il cervello e che il campo elettromagnetico emesso dal cuore si estende per 3-4 metri intorno a noi. Se abbiamo paura o siamo agitati, il campo elettromagnetico emesso dal nostro cuore varia e le persone lo percepiscono e influisce sul loro umore😀😡. Quello che pensiamo o rimuginiamo varia la funzionalità del sistema nervoso autonomo (soprattutto quello che fa il nervo vago) e quindi il campo elettromagnetico emesso dal cuore.
Da ora, affrontate i problemi e poi basta, non pensateci più, evitate di rimuginare, solo pensieri positivi devono girare per il vostro cervello🧠 e influire beneficamente sul ❤️: starete meglio e vi semplificherete la vita! Coraggio, ci si può riuscire! ✌️


⇒ In questo articolo si parla di: